Giardini di La Palomera
Il Conuco di Pedro Velasquez

Pedro ha 63 anni. È originario di Baruta e negli ultimi 20 anni ha avuto un conuco perché dice che gli è sempre piaciuto piantare. Possiede un'officina meccanica che si trova proprio accanto al terreno terrazzato dove ha il conuco. Compra quasi tutte le specie che pianta da un vivaio a La Cortada del Guayabo, Hoyo de la Puerta. Alcune palme moriche furono portate dall'Hacienda Santa Teresa, e ricevette altre specie in dono. Il signor Pedro Antonio lo aiuta nella cura del conuco dove raccoglie soprattutto piante commestibili. C'è abbondanza di yucca, peperoncino, mango, igname, nispero, peperoncino dolce, ciliegia, limone, mango, fragola, arancia california e altre specie. Ha anche un allevamento di galline.

Pedro nel suo conuco, fotografia di Gabriel Nass
Vista panoramica del conuco di Pedro Velásquez, foto di Gabriel Nass
Conuco de Pedro Velásquez, fotografia di Gabriel Nass
Conuco de Pedro Velásquez, fotografia di Gabriel Nass
Conuco de Pedro Velásquez, fotografia di Gabriel Nass
Conuco de Pedro Velásquez, fotografia di Gabriel Nass
Impianto disegnato dalla Fondazione Enlace
Assonometria disegnata dalla Fondazione Enlace