Giardini di La Palomera
La terrazza di Miguel Mendez

La casa di Miguel Mendes colpisce molto dal marciapiede per il verde che trabocca dalla sua terrazza. Accoglie le persone con un sorriso perspicace mentre racconta la storia di quello che fa e di come lo fa. Allo stesso tempo, diserba, innaffia e pota le sue piante come parte della sua routine mattutina. Miguel ha 87 anni e vive a La Palomera da quasi 47 anni. Si è laureato alla Prima Scuola di Detective in Argentina nel 1968. Gli piace che i suoi nipoti lo guardino mentre pianta e prepara il guarapo perché dice: "I bambini imparano tutto guardando. È così che ho imparato tutto quello che so sulle piante, osservando la natura e facendo domande su quello che non so. Afferma che le piante sono la vita, ed è per questo che coltiva da molto tempo una grande varietà di specie nella sua casa. Ha una palma da dattero che ha già 12 anni, apparentemente l'unica nel quartiere. Sulla sua terrazza coltiva ocumo, caffè, avocado, fagioli, peperoncino, grano e mamon, che usa per il suo consumo personale. Coltiva anche piante medicinali che condivide generosamente con i suoi vicini. Miguel racconta che a San Diego de los Altos ha piantato quasi 2.000 pini, ma purtroppo un incendio ne ha distrutto la maggior parte. Ora sta piantando alberi da frutto sul suo terreno a Barlovento.

Miguel Méndez sulla sua terrazza, foto di Gabriel Nass
Terrazza di Miguel Méndez, fotografia di Gabriel Nass
Terrazza di Miguel Méndez, fotografia di Gabriel Nass
Terrazza di Miguel Méndez, fotografia di Gabriel Nass
Terrazza di Miguel Méndez, fotografia di Gabriel Nass
Terrazza di Miguel Méndez, fotografia di Gabriel Nass
Miguel Méndez che spiega le sue piante, foto di Gabriel Nass
Piante della terrazza di Miguel Méndez, foto di Gabriel Nass
Piante commestibili sulla terrazza di Miguel Méndez, foto di Gabriel Nass
Impianto disegnato dalla Fondazione Enlace
Assonometria disegnata dalla Fondazione Enlace